Lady Oscar (ベルサイユのばら Berusaiyu no bara, lett. "Le rose di Versailles"), è un manga di Riyoko Ikeda, serializzato originariamente su rivista dal 1972 al 1973  Ne furono tratti un film cinematografico in co-produzione internazionale, Lady Oscar (1975) diretto da Jacques Demy, e una serie televisiva animata prodotta dalla Tokyo Movie Shinsha nel 1979, diretta da Tadao Nagahama e Osamu Dezaki. Il titolo originale è spesso abbreviato dai fan giapponesi in Berubara (ベルばら).

In Italia, così come in altri paesi europei, il successo dell'opera fu determinato dalla trasmissione nel 1982 della serie televisiva, per la quale fu utilizzato il titolo internazionale Lady Oscar (mutuato dal film cinematografico). Dal 1990 è trasmessa sulle reti italiane come Una spada per Lady Oscar.

Gigi la trottola (Dasshu Kappei) è uno spokon manga di Noboru Rokuda del 1980 dal quale l'anno successivo è stato tratto anche una serie televisiva anime. Il protagonista della storia è Kappei Sakamoto, un ragazzo dotato di grandi capacità verso qualunque tipo di sport, simpatico, dolce e generoso, ma ha un unico "difetto": non raggiunge neanche il metro d'altezza.

Lupin III (Rupan Sansei) è un manga ideato dal mangaka giapponese Monkey Punch nel 1967, liberamente ispirato ai romanzi sul ladro gentiluomo Arsène Lupin scritti da Maurice Leblanc. Dal manga sono stati tratti vari anime. 

Arsenio Lupin III è il protagonista della serie, un ladro dalle innumerevoli e incredibili abilità, ricercato dalla polizia di tutto il mondo.

Sampei o Sampei, il ragazzo pescatore (Tsurikichi Sanpei, lett. "Sanpei, il patito della pesca") è un manga di 65 tankōbon realizzato da Takao Yaguchi a partire dal 1973, da cui è stata tratta una serie animenel 1980.

Memole dolce Memole (Tongari bōshi no Memoru, lett. "Memoru dal cappello a punta") è un anime televisivo giapponese creato nel 1984, da cui è stato tratto un manga di Rie Takahata. L'anime è stato trasmesso per la prima volta in Italia nel 1986 dall'emittente Italia 1 e in seguito è stato replicato anche su Rete 4, Canale 5, Boing e Hiro.

Kyashan il ragazzo androide (Shinzō ningen Kyashān) è un anime televisivo di 35 episodi creato da Tatsuo Yoshida e prodotto dalla Tatsunoko nel 1973. Nel 1993, per celebrare il ventennale della serie, la Tatsunoko ne realizzò un OAV chiamato "Kyashan il mito" diviso in quattro episodi, che reinterpretava in chiave più moderna, anche sotto il profilo tecnico, la serie storica. Nel 2004 è stato realizzato Kyashan - La rinascita, remake live action cinematografico dell'anime, mentre nel 2008 la Madhouse ha prodotto e realizzato una sua versione originale della serie animata della